Women Basket Livorno - La Storia


 
 

 
   
   
   
 


LA STORIA DEL
WOMEN BASKETBALL LIVORNO



Il Girls Basket Livorno (ora Women Basketball Livorno) nasce nel 1977 con la denominazione di U.S. Aclibasket grazie ad un gruppo di genitori che, terminata l'attività minibasket delle figlie, vollero creare una società che si occupasse dela loro attività agonistica,
All'inizio fu soltanto una "squadretta", poi la società inizio a crescere, aumentarono le formazioni giovanili. L'U.S. Aclibasket partecipò alla Promozione ed al primo tentativo fu gia' Serie C, allora campionato nazionale.
Dopo poche stagioni arrivò la Serie B, i coach più rappresentativi furono Posar, Simonetti, Balestri e con Balestri nel 1989/90 arrivò la vittoria nel campionato di B e fu Serie A2. Nel frattempo il settore giovanile e quello Minibasket erano molto cresciuti, e Livorno prese parte alle finali nazionali Allieve nel 1987 e Cadette nel 1988.
Dalla stagione 1990/91 ad oggi Livorno - che ha poi variato la denominazione sociale nel luglio 1999 in Girls Basket Livorno - ha preso parte ad altri dodici campionati di Serie A2 - categoria nella quale tuttora evoluisce - e si appresta nella stagione 2006/2007 a partecipare al tredicesimo, sotto la guida del confermato coach Maurizio Pandolfi.
Balestri, Massei, Mori, Neri, D'Elia, Palumbo, ancora Mori, Fantoni, Baggiani, Fiorani, Masi, Pezzini poi lo stesso Pandolfi sono i coaches che si sono succesuti alla guida del Girls Basket dal 1990 ad oggi.
Anche il Settore Giovanile ha dato grandissime soddisfazioni: finali nazionali Allieve nel 1994 (4^ posto), Titolo Italiano Allieve nel 2000, finali nazionali Bam nel 2000 (2^ posto), Allieve nel 2001 (2^ posto), Juniores nel 2003 (8^ posto) e nel 2004 (4^ posto), fornendo alle varie Nazionali (giovanili e non) atlete come Fini, Gassani, Sara Giauro, Mariani, Eva Giauro, Carlesi, Buccianti....
Nel dicembre 2004 è deceduto lo storico Presidente Sergio Baldacci - a destra nella foto - dopo aver guidato per 27 anni il Girls Basket, sponsorizzandolo anche con la denominazione della propria ditta, il Base Spedizioni SpA Livorno.
Una perdita che avrebbe potuto essere "pesantissima" per Livorno, ma Piero Bottoni (già Vice Presidente e valido sostenitore della società) ha assunto la Presidenza, ponendo le fondamenta per un altrettanto lungo ciclo di successi.
La stagione 2005/2006 è terminata con una magnifica "salvezza", la Serie A2 è stata mantenuta nonostante un torneo pieno, per Livorno, di problemi legati ad infortuni. Ma l'ottino lavoro di coach Pandolfi e del preparatore atletico Gianluca Mazzoncini hanno permesso di superare i "tempi brutti" e di chiudere il torneo con sette vittorie negli ultimi otto incontri.
Stagione 2006/2007, Main Sponsor ancora il Villaggio Solidago, una annata bellissima, campionato di A2 sempre "di testa", ottimo quarto posto finale con conseguente
partecipazione ai playoff per la Serie A1 - prima volta per Livorno... - ed eliminazione in semifinale dopo una bella battaglia con la Liomatic Umbertide. Ancora una volta grande lavoro dello staff tecnico (coach Pandolfi, gli assistenti Piazza e Masi ed ancora il trainer Mazzonicini)
che ha mantenuto il roster di Livorno sempre in ottima condizione tecnica ed atletica.
Altro ottimo risultato del 2006/2007 la partecipazione delle Under 19 Solidago di coach Piazza (prime tra le società toscane) alla fase di semifinale nazionale, nel concentramento che ha visto la Pool Comemse essere anmmessa tra le final eight nazionali di Pomezia.
La stagione 2007/2008 il team del Presidente Bottoni è stato tutto sommato "così così": girone di andata incerto, coach Ranuzzi è subentrato a fine novembre a coach Pandolfi - che molto ha fatto per il team di Livorno - e buon girone di ritorno: Bilancio finale: quarto posto in coabitazione con Umbertide, che per differenza negli scontri diretti è passata come quarta classificata ai playoff per la A1, finendo poi per essere meritatamente promossa alla categoria superiore.
Ma Livorno voleva la A1.... La Spezia aveva dei problemi economici, dopo dieci anni di massima categoria - per continuarye la sua avventura nella massima serie, si è quindi presentata l'occasione per uno scambio di titoli ed alla fine così è stato: A1 per Livorno, A2 per La Spezia. Livorno non più Girls Basket, bensì Women Basketball Livorno.
La città labronica quindi per la prima volta nelle top fourteen italiane.... Il Presidente Bottoni ha raggiunto il suo obiettivo, ora sta alla Città ripagarlo.



 

Graphixmania.it - Grafica e non solo